DETTAGLI DIMENTICATI?

CREA ACCOUNT

Un psicologo può aiutarti se:

provi malinconia, tristezza, ansia o paura basso senso di autostima, depressione, grave tensione, stress, pensieri ossessivi o riluttanza a contattare le persone.

É utile visitare un psicologo se:

sei interessato al proprio sviluppo personale, all'autoconoscenza che sviluppa possibilità creative migliorando la qualità della propria vita.

Prenota un'appuntamento

Cos'è la psicoterapia?

La psicoterapia aiuta in disturbi quali: depressione, nevrosi, ansia, fobie o disturbi alimentari. Tuttavia, queste non sono le uniche aree colpite. L’incontro con uno psicoterapeuta dovrebbe essere consigliato a chiunque stia vivendo una crisi emotiva, problemi di vita quotidiana o incapacità di far fronte a determinate situazioni. Le cause di uno stato mentale deteriorato possono essere diverse:

Per chi è la terapia?

Emozioni spiacevoli

Per chiunque abbia sentimenti opprimenti di tristezza, impotenza, ansia o insoddisfazione.

Un senso di fallimento

Per chi ha difficoltà a concentrarsi sul lavoro o sugli studi o ha un senso di inadempienza e scarso valore.

Disturbi d'ansia

Per chi soffre di disturbo ossessivo-compulsivo (OCD), fobie, disturbo di panico o disturbo da stress post-traumatico (PTSD)

Disturbi alimentari

Per chi soffre di anoressia, bulimia, obesità, ortodossia.

Situazioni di disagio

Per chiunque sia in situazioni di disagio, come il divorzio, il lutto o la perdita del lavoro.

Rapporti con le proprie figure di riferimento

Per chiunque abbia difficoltà a stabilire e mantenere relazioni soddisfacenti nel matrimonio, con partner, colleghi o familiari.

I NOSTRI SPECIALISTI

Chiunque sente un tale bisogno può venire in psicoterapia

Laurea Magistrale Virgilia Ngondo

Psicologa Clinica

M.A. Karol Ngondo

Psychologist Therapist Specializing in Cognitive Behavioral Therapy

mgr. Wojciech Brodaczewski

Trener osobisty, doradca żywieniowy, psycholog

L’inizio della psicoterapia è preceduto dal seguente:

  • Difficoltà di base della persona che si applica;
  • Che tipo di cambiamento vorrebbe ottenere;
  • In che misura il cambiamento è possibile;
  • Quale forma di aiuto potrebbe essere migliore;
Lo specialista farà una diagnosi preliminare, di cui potrebbe sorgere la difficoltà. Se necessario, condurrà altri specialisti.
TORNA SU